Lead, prospect e customer: l’importanza del marketing

2019-03-13-Marketing-Strategia-BluLogo

Lead, prospect e customer: l’importanza del marketing

Oggi la tecnologia è un’importante protagonista della nostra epoca: da quando è diventata una colonna portante della quotidianità, ci siamo abituati a inserire nel nostro gergo comune alcuni termini inglesi. In ambito digital, sono molti di più di quello che pensiamo: social network, newsletter, account, chat, fan, follower, hastag, log in.

Ecco un ridottissimo elenco delle parole che per chi mastica pane e web vengono utilizzate quasi all’ordine del giorno.

Sei sicuro di utilizzare correttamente tutti i vocaboli a tua disposizione?

Come puoi definire un tuo possibile cliente?

Iniziamo subito da una domanda di getto: conosci la differenza tra lead, prospect e customer?

Definiamo lead un potenziale cliente interessato a un prodotto/servizio della tua azienda. Attenzione però, non è detto che la persona in questione sia effettivamente intenzionata all’acquisto.

Ecco dove puoi trovare una prima differenza con un prospect, ovvero colui che ha un interesse concreto all’acquisto e solitamente chiede informazioni di un articolo/prestazione tramite canali di messaggistica o di contatto.

Per ultimo, non perchè meno importante, trovi il customer, il vero e proprio obiettivo aziendale. Un ente che decide di applicare una strategia di marketing automation nel dinamico mondo del web può iniziare con uno scopo: cercare di trasformare un lead in prospect e quest’ultimo in customer.

A livello pratico il customer è colui che ha effettivamente acquistato/usufruito di un bene: non importa di che valenza economica, quello che conta è che abbia compiuto tutti gli step, giungendo alla fase finale del processo di vendita.

Facciamo chiarezza sul concetto di marketing

Dopo aver ottenuto qualche dritta in più sui termini lead, prospect e customer possiamo addentrarci sempre di più nella materia. Hai mai sentito parlare di marketing? Molto spesso, questo nome viene utilizzato impropriamente ma non oggi. Oggi è il giorno in cui otterrai finalmente la risposta e rimuoverai insieme a me ogni tuo dubbio sia per capire se la tua azienda ha effettivamente bisogno dell’impostazione di una strategia, sia per comprendere come investire le risorse a tua disposizione.

Partiamo dal concreto e dal quotidiano: quando mi chiedono che lavoro faccio, sono moltissime le risposte che fornisco ai miei interlocutori. Tendo ad evitare di definirmi marketing specialist perchè la maggior parte di loro mi guarderebbe con un enorme punto interrogativo e un volto perplesso.

Ai miei amici tendo semplicemente a dire che svolgo tante attività nel web, ai miei genitori quando mi chiedono come è andata al lavoro dico “anche oggi- per fortuna- sono stata tante ore al pc!”, invece con la nonna, per cui il computer è un mistero ancora lontano e non svelato, trovo una frase diversa, tipo: “Anche oggi ho scritto davvero tanto”.

Risposte diverse, che racchiudono una semplice mansione: in realtà io sono una di quelle persone in uno staff che realizza siti web ad hoc, scrive articoli per far trovare la risposta online giusta al momento giusto, oppure che redatta e invia alcune delle newsletter che ogni tanto ricevi sul tuo smartphone. Perchè lo faccio? Perchè è una delle tante azioni per aiutare la tua azienda a trovare il cliente tipo.

Perchè affidarsi all’esperto nelle strategie di marketing

Ora che hai scoperto di più sulla mia vita, possiamo puntualizzare insieme alcuni concetti: ora sai che quando parliamo di marketing intendiamo un vero e proprio processo, il quale inizia da obiettivi aziendali di medio-lungo termine e attraverso una fase preliminare di diagnosi della domanda e della concorrenza, arriva a individuare i bisogni e le esigenze degli attuali e dei potenziali clienti, stabilendo le azioni più comuni per soddisfarli.

Possiamo sicuramente definire il marketing come una disciplina dinamica e diversa dalle altre, perchè deve adattarsi non solo alle richieste dei consumatori, le quali cambiano quotidianamente a causa dei moltissimi stimoli, ma anche al mondo digital.

Come puoi trovare dei potenziali clienti tipo? Iniziamo col dire che è assoultamente inutile comprare liste di contatti e iniziare a mandare newsletter a raffica: innanzitutto, con la nuova normativa privacy, non è più legale e in secondo luogo il 99,9% delle volte vieni segnalato come spam.

Che cosa puoi fare? Iniziare un progetto di lead generation: compiere scelte strategiche, per attirare le persone davvero interessate al tuo servizio, rendendole in futuro veri e propri prospect da coccolare.

Sembra semplice, nella quotidianità non lo è: costruire relazioni solide diventa sempre più difficile, specialmente quando i competitor sono tanti. Utilizzare i messaggi e i canali più performanti consentirà alla tua azienda di convertire gli utenti interessati in potenziali clienti, predisponendo una serie di attività di lead nurturing, ed un costante monitoraggio dei risultati che possa quantificare il ritorno delle diverse azioni di lead generation.

Rendi il tuo prospect un vero e proprio customer, affidati agli esperti! CONTATTACI!