Certificato SSL: un elemento indispensabile per il tuo sito web

2019-02-13Http-Https-Blulogo-Blog-Sicurezza

Certificato SSL: un elemento indispensabile per il tuo sito web

Quando senti il bisogno di avere un sito responsive e Google Friendly per sponsorizzare la tua azienda e i suoi servizi, inizi richiedendo un’offerta ad una web agency conosciuta oppure incontrata casualmente navigando.

Ormai non possiamo fare a meno del mondo digitale, è difficile ammetterlo specialmente per i conservatori, amanti del cartaceo e dell’odore dell’inchiostro stampato.

Dobbiamo riconoscere che grazie ad un ottimo posizionamento nel motore di ricerca, possiamo avere milioni di possibilità in più di farci trovare dal nostro cliente tipo.

Potrai consultare diversi esperti prima di comprendere meglio chi sia la persona oppure il gruppo di collaboratori in grado di realizzare ad HOC quanto immaginato a lungo nella tua testa. Perché diciamocelo, alcuni sostengono sia facile riprodurre online un sito ma non conoscono quanto sia difficile conciliare tecnica con speranze, sogni e desideri dell’utente che in questo caso potresti essere proprio tu.

Parte grafica, testi accattivanti, possibili traduzioni.. per garantire un risultato unico e inconfondibile. Eppure, quando leggiamo l’offerta per realizzare un sito ci sono voci antipatiche, che ci ricordano un pochino le bollette luce e gas ed il primo pensiero è subito: ecco altre persone che vogliono farmi pagare un servizio che non conosco. 

I più curiosi chiamano in causa Google, i più pigri pagano inconsapevolmente oppure rinunciano nella speranza che il prossimo fornitore si dimentichi di inserire l’acronimo sconosciuto.

Noi di BLU Logo vogliamo rimuovere i tuoi dubbi e risparmiarti la fatica, ecco perché ti spiegheremo quanto sia importante il certificato SSL.

 

Il Certificato SSL: cos’è e perché è importante

Abbiamo una certezza, ogni acronimo nasconde dietro di sé un significato. SSL è il nostro protagonista, ed è l’abbreviazione di Secure Sokets Layer. Questo sicuramente, ti ha aiutato, fino ad un certo punto: a livello pratico il certificato garantisce che tutti i dati scambiati tra il server ed il browser restino privati ed integri.

Questo è uno dei motivi per cui dal 01/10 del 2017 Chrome ha iniziato ad essere più esigente, segnalando come non sicuri tutti i siti web che risultassero privi.

Lo sai che ti è passato davanti agli occhi un sacco di volte e magari non ci hai mai fatto caso? Ad esempio, se hai un account di posta Gmail, ogni volta che ti colleghi alla tua casella di posta usando il browser noti un piccolo lucchetto posizionato a sinistra nella barra dell’indirizzo. Dietro ad una semplice e banalissima icona è come se ci fosse un intermediario tra te e Google. 

E per il tuo sito, a che cosa serve? Ad attestarne l’identità, vedendo magicamente un cambiamento da HTTP ad HTTPS. 

Il protocollo HTTPS, insieme ad un certificato digitale valido, non è obbligatorio ma viene utilizzato da chi gestisce dati importanti o di informazioni sensibili. Proprio per questo, di recente, i social network più famosi e conosciuti hanno iniziato ad adoperarlo, ed in pole abbiamo come sempre: Facebook, Twitter e LinkedIn. 

 

Nuovo sito: SSL sì o no?

Iniziamo da quello che sicuramente ti interessa di più a primo impatto, la risposta lampo: sì, il certificato SSL è molto utile per il tuo sito web. Noi di BLU Logo la inseriamo come voce opzionale in un’offerta, seppur essendo più esperti in materia lo consideriamo indispensabile.

Abbiamo parlato di quanto sia utile e sempre più importante cavalcare l’onda del web, rimanendo al passo con i tempi. Sappiamo che è un mezzo dalle enormi e notevoli capacità, ma non sempre è utilizzato solo con buone intenzioni.

Lo spionaggio e l’abuso di dati sono un serio problema: ecco perché il tema della sicurezza diventa sempre più centrale.

Nei siti web HTTP attualmente tutti i dati possono essere letti o modificati. HTTPS, cioè SSL, cripta i dati HTTP e assicura l’autenticità delle richieste tramite il certificato SSL. Elenchiamo brevemente i vantaggi nell’uso di SSL/TLS e HTTPS:

  • Protezione dei dati e sicurezza per clienti e partner;
  • Diminuzione del rischio di furto e di abuso delle informazioni;
  • Migliore ranking di Google: potremmo definirlo come un punteggio attribuito al sito web e alle pagine che lo compongono;
  • Maggiori performance tramite l’uso di HTTP/2;
  • Migliore riconoscibilità del certificato da parte dell’utente e maggiore fiducia nei confronti del sito.

 

Il certificato SSL influenza il ranking

Ultimo aspetto da considerare ma non certamente il meno importante è che, come abbiamo precedentemente accennato, il certificato SSL influenza il ranking di Google. L’entità del punteggio equivale a dire avere poca o molta visibilità su internet.

Esso viene determinato da quattro fattori distinti ma complementari, che sono:

  1. La popolarità, le pagine del tuo attuale o futuro sito hanno un valore, il quale viene determinato dalla quantità e dalla qualità dei link verso la pagina;
  2. L’utilità, sappiamo bene che quello che conta sempre è la soddisfazione dell’utente finale. Se la pagina fornisce le informazioni cercate allora ha buone possibilità di avere un ranking elevato ed apparire nelle prime posizioni;
  3. L’autorevolezza, determinata anche dal certificato SSL, grazie alla fiducia e alla sicurezza del sito;
  4. La qualità, lo diciamo sempre: meglio pochi contenuti ma buoni!

 

Hai bisogno di realizzare un sito o di un gruppo di esperti che lo gestisca? AFFIDATI A NOI, CONTATTACI!